fbpx

Master in Finanza Avanzata

Dettagli

  • Durata:

    Gennaio-Luglio 2024

  • Edizione:

    XXII

  • Sede:

    Napoli e Lisbona (Portogallo)

  • Placement (dopo 3 mesi):

    100%

  • Lingua:

    Italiano

  • Scadenza iscrizioni:

    29/11/2023 - ore 13:00

Open Day Master in HR & Digital Recruiting - giovedì 14 marzo
18:00 – 19:00

Overview

Il Master in Finanza Avanzata – Risk, Fintech e Big Data (MFA) dell’IPE Business School, accreditato dall’ASFOR – Associazione Italiana per la Formazione Manageriale – ha l’obiettivo di formare figure professionali con specifiche conoscenze dei mercati finanziari, delle tecniche di trading, della gestione di portafoglio, delle operazioni di finanziamento alle imprese e del processo di Risk Management.

Il Master è stato riconosciuto tra i migliori master a livello internazionale dal “Best Masters & MBA Ranking” (Eduniversal Best Master) e nella classifica dei migliori Master in Finance del mondo (QS World University Ranking). Il tasso di placement (percentuale di assunzione a fine Master) è del 100% entro 3 mesi.

International Experience (Lisbona): Per due settimane di luglio gli Allievi del Master parteciperanno al programma AESE Summer School (www.aese.pt) con studenti di altre nazionalità, entrando in contatto in un contesto Accademico e Aziendale internazionale. E’ un'esperienza educativa basata sul metodo dei casi, creato dalla Harvard Business School, un apprendimento interattivo, che migliora la condivisione delle conoscenze, sviluppando allo stesso tempo capacità analitiche. Questa opportunità è facoltativa e con un costo aggiuntivo. La prenotazione va fatta entro il 10 febbraio 2024.

%
0
%

placement entro 3 mesi

0

richieste di lavoro ogni anno

mesi
0
mesi

di formazione completa

PERCHÈ MFA

La Business School che cercavi è a Napoli

L’IPE Business School da oltre 20 anni vanta una reputazione di eccellenza in area Finance & Risk, conseguendo anche riconoscimenti internazionali.

  • Tra le migliori 100 Business School nel mondo in area Finance secondo il  QS Worldwide Ranking!  
  • Tra le migliori Business School nel mondo per il settore Insurance, Risk & Actuarial Sciences secondo la classifica "Best Masters & MBA Ranking" redatta da Eduniversal Best Master, 50° posto nella classifica globale.
  • L’IPE è tra le poche Business School Academic Partner di PRMIA (Professional Risk Managers' International Association).
  • Tra i Master specialistici accreditati dall’ASFOR - Associazione Italiana per la Formazione Manageriale.
  • E' inserita in un network di Business School internazionali con cui sviluppare sinergie formative e di ricerca.

Principali sbocchi occupazionali

  • Società di consulenza finanziaria in area Finance e Risk.
  • Società di consulenza strategica in aree quali Risk & Assurance, M&A, Transaction Service, Corporate Finance, Compliance.
  • Banche d’affari/Commerciali in area Risk, Corporate Finance, M&A, Trading.
  • Aziende di medio-grandi dimensioni (Corporate) in area Risk, Assurance, Amministrazione, finanza e controllo.
  • Player di settore (es. Fondi di investimento, fondi di private equity o altri attori) in area Trading, Compliance, Valutazioni.

100% PLACEMENT

Programma

Il Master in Finanza (MFA) dell’IPE Business School è articolato in un primo periodo didattico e un secondo pratico, con lezioni frontali, project work, case study, testimonianze di professionisti, attività di team building in outdoor, visite aziendali, business talk e altre attività formative.

Un percorso completo, che fornirà allo studente gli strumenti migliori per comprendere i mercati finanziari, le tecniche di trading, la gestione di portafoglio, le operazioni di finanziamento alle imprese e il processo di risk management.

Moduli didattici

MODULO 1 - Statistics and Big Data analysis for finance

- Linear Regression Modeling

- Modelli per le serie storiche: Box-Jenkins, Modelli ARIMA. Applicazioni

- Discrete Choice Models (LOGIT/PROBIT) con applicazioni in finanza

- Volatility Analysis in Time Series

- I contratti derivati

- Immunizzazione finanziaria, VAR e Montecarlo: applicazioni con Excel

 

DOCENTI

Carlo Drago, Ricercatore di Probabilità e Statistica Matematica, Univ. Niccolò Cusano, Roma

Francesca Di Iorio, Ricercatore di Scienze Politiche, Università di Napoli Federico II

Emilia Di Lorenzo, Ordinario di Matematica Finanziaria, Università di Napoli Federico II

Antonella Malinconico, Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari, Università del Sannio

Albina Orlando, Ricercatore, Istituto per le Applicazioni del Calcolo (IAC) – CNR

Gaetano Vecchione, Associato di Economia Applicata, Università di Napoli Federico II

Massimiliano Politano, Ricercatore di Matematica Finanziaria, Università di Napoli Federico II

Domenico Piccolo, Ordinario di Statistica, Università di Napoli Federico II

MODULO 2 - General Management: strategie & governance

Il bilancio: struttura e soggetti interessati. Lo Stato Patrimoniale: criteri di riclassificazione. La scelta delle fonti di finanziamento. Gli indici finanziari: analisi delle fonti e degli impieghi

- La riclassificazione del Conto Economico: calcolo degli indici di natura economica. Le condizioni di equilibrio economico.

- Politica monetaria, credito e squilibri territoriali nell’Eurozona

- Metodologie e analisi di rating

- Basilea 3 e i sistemi di rating

- Aggiornamento della circolare BDI 263 - Governance e Controlli

- La Vigilanza della Banca d’Italia – lo SREP

- CRD IV -CRR Le direttive comunitarie di aggiornamenti a Basilea

- IAS 36 e IFRS9

 

DOCENTI

Giancarlo Coppola, Banca Generali

Vincenzo Valentini, Responsabili Bilancio e Vigilanza consolidati, Intesa Sanpaolo

Gianluigi Froncillo, Senior manager PWC, ex allievo IPE

Antonio Ricciardi, Presidente IPEBS - Ordinario di Ec. Aziendale, Uni. della Calabria

Salvio Casciarino, Associate Director, Standard & Poor’s, Global Rating

Simone Terzani, Associato di economia Aziendale, Università di Perugia

Paola Lombardi, Divisione vigilanza Banca d'Italia, Napoli

Carlo Santini, Dean IPE Business School – Ex direttore Ufficio Studi Banca d’Italia

Giorgio Ricciardi, PHD Accounting, Univ. Vanvitelli

Rachele Maiello, Senior Manager PwC Business Services Srl - OTS ESG

Silvia Tommaso, Ricercatrice Economia Aziendale, Univ. della Calabria

Andrea Di Franco, Manager Audit KPMG

Raffaele Jandoli, Divisione vigilanza Banca d'Italia, Roma

Nicola Cimmino, M&A Manager Grant Thornton

Francesco Di Pierro, Engagement Manager McKinsey

Luigi Noviello, Responsabile Bilancio e Vigilanza consolidati, Intesa Sanpaolo

Gaetano Ciampa, Gaci consulting SRL

MODULO 3 - Trading e Asset Allocation

- Le tecniche di gestione del portafoglio titoli: il calcolo del rischio/rendimento

- Il processo di Asset Allocation

- Operatività sui mercati: analisi tecnica e analisi fondamentale

- Principi di analisi finanziaria: indicatori e grafici

- Trading Game a Squadre (durata 15 giorni)

 

DOCENTI

Pietro Di Lorenzo, Fondatore e Amministratore, SOS Trader

Carlo De Luca, Head of Asset Management, Gamma Capital Market (Malta), Resp. Investimento CODEL data

Andrea Iovene, Resp. Ufficio Studi & Job Placement, IPE

Giovanni Walter Puopolo, Direttore Corso di laurea Magistrale Finanza, Univ. Federico II

Claudio Porzio, Ordinario di Ec. Degli Intermediari Finanziari, Univ. di Napoli Parthenope

Gabriele Sampagnaro, Ordinario di Ec. Degli Intermediari Finanziari, Univ. di Napoli Parthenope

Emilio Franco, Amministratore Delegato Mediobanca SGR

MODULO 4 - Fintech & Blockchain

Letteratura e applicazioni di blockchain

Blockchain e Criptovalute

Applicazioni fintech e blockchain: testimonianze di Aziende e start up

 

DOCENTI

Livio Ferraro, Ufficio Studi IPE, Resp. relazioni Corporate

Chiara Padua, Head of Community & Events Fintech District/Fintech District Academy

Giacomo Ghersi, Chief Risk Officer, Credimi (Landing Peer to Peer)

Fintech District, Relatori vari

MODULO 5 - Risk Management

- I rischi degli intermediari finanziari: definizione, misurazione, gestione

- Liquidity Risk: normative e modelli di riferimento. Focus su TIT (tasso interno di trasferimento)

- Risk management nell’asset allocation verso Basilea 4

- RAF: pianificazione e Risk Management

- Pricing dei derivati in ottica di Risk Management. Fundamental review of the trading book (FRTB)

- Capital Adequacy: La gestione del capitale in ottica risk oriented

- Recovery and Resolution Plan: test ECB e AQR. Esperienze concrete a confronto

- Analisi e gestione del rischio di credito • Risk Management nell’Asset Allocation

- Compliance & Risk Management • Gestione dei crediti non Performing (NPL)

- Cyber Risk

- Recovery and Resolution Plan: test ECB e AQR. Esperienze concrete a confronto

 

DOCENTI

Rosa Cocozza, Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari, Uni. di Napoli Federico II

Domenico Curcio, Ricercatore Economia degli intermediari finanziari Univ. Luiss Guido Carli

Ugo Pomante, Ordinario Ec. Intermediari Finanziari Tor Vergata

Cecilia Porzio, Financial Risk Management, Prometeia

Elio Novembre, PWC Area Financial Risk Management

Sergio Gianni, Partner, Reply Avantage

Romina Vignotto, Partner, PwC Advisory

Danilo Catalano, Financial Risk Management, Prometeia

Gerardo Rescigno, Chief Risk Manager, Direzione Rischi, ICCREA

Luca Lotti, Head of Risk Management, Gruppo CDP, Cassa Depositi e Prestiti

Francesco Guerrieri, Area Risk, Gruppo CDP, Cassa Depositi e Prestiti

Luigi De Luca, Risk e Vigilanza, Banca Popolare di Fondi

Corrado Meglio, Responsabile Rsik Management, Banca di Credito Popolare

Giordano Di Veglia, Direttore / Consigliere Servizio Ispettorato Vigilanza del Dipartimento Vigilanza Bancaria e Finanziaria

Melania Franzese, Amministrazione Centrale Banca d'Italia, ex allieva MFA 2007

Francesca Meloni, Area Risk, SACE

Chiara Maruccio, Area Risk, SACE

Mariangela Bortolucci, Financial Risk Management, Prometeia spa

Giorgio Costantini, Executive Director, CRIF

Andrea MartinielloCredit Risk Management, Financial Institutions at Morgan Stanley - Germania

Tiziana Catuogno, Area Manager sud Italia, Officine CST

Emilio Franco, Amministratore Delegato, Mediobanca SGR

Emanuele Ruocco, PWC Area Financial Risk Management, ex allievo MFA 2002

Angelo Di Donato, Partner Deloitte Consulting - ex allievo MFA 2011

MODULO 6 - Digital Transformation e Business Intelligence

- Scenari di digital transformation, AI e cambiamenti in atto

- L’open innovation in ambito tecnologico

- Business Intelligence applicata al campo della finanza

 

DOCENTI

Peter Sondergaard, Founder & Executive Advisor, The Sondergaard Group.

Alessandro Lizzi, Partner Deloitte Digital

Alessandro CannasMarketing Google USA

Simone Ciccarone, Banca d’Italia – EurosystemDirectorate General for information Technology CERTBI Division

MODULO 7 - Business Ethics e sostenibilità

- Il Valore del lavoro

- Come prendere le decisioni giuste

- Mercati e società giusta

- Utilitarismo, liberalismo e bene comune

 

DOCENTI

Vincenzo Arborea, Centro Studi Antropologia ed Etica IPE

Antonio Ricciardi, Direttore del Master - Ordinario di Ec.Aziendale, Univ. della Calabria

Gaetano Vecchione, Docente di Ec. Politica, Univ. Federico II - Ufficio Studi IPE

Massimilano Foà, Attore, regista, formatore

MODULO 8 - Job Placement & Soft Skills

Team working, leadership e comunicazione

- Time Management

- Public speaking e Dress Code

- Excel Avanzato per l’analisi finanziaria

- Cv e colloqui di lavoro di gruppo e individuale; il metodo STAR

- ATS e profilo LinkedIn

- Autovalutazione delle competenze e mentoring

- Laboratorio Teatrale: relazionarsi con gli altri e autostima

- Business etiquette

- Case interview: market sizing e Brainteaser

- Simulazione di Test logico-matematici

 

DOCENTI

Serena Affuso, Manager Didattico, Ufficio Studi IPE

Livio Ferraro, External Relations Corporate, IPE Business School

Mariajosè Vecchione, Ufficio IPE Growing Human

Andrea Iovene, Resp.Ufficio Studi & Job Placement IPE

Davide Leombruno, Job Placement, IPE

Marco Natale, Ufficio Studi, IPE

Manuela Palmieri, Manager Didattico Master Ufficio Studi IPE

MODULO 9 - Project Work

Il Project Work consiste nella stesura di un lavoro da parte degli allievi su di un argomento a scelta dell’azienda partner.

 

Obiettivo del Project Work è quello di stimolare i corsisti nella formazione di un lavoro di ricerca utile all’approfondimento di un argomento preventivamente individuato dall’azienda sulla base delle proprie necessità operative.

 

Ogni Azienda Partner propone un Project Work da affidare ad un gruppo di allievi.

 

A scadenza concordata ogni gruppo presenta il risultato del lavoro elaborato, alla presenza della direzione scientifica del Master e dei referenti dell’azienda partner che esprimono una valutazione del gruppo.

MODULO 10 - International Experience (Lisbona, Portogallo), Facoltativa

Per due settimane nel mese di luglio i partecipanti avranno la possibilità di interagire con studenti universitari di altre nazionalità, con prospettive e background diversi, entrando in contatto con professori e docenti del mondo accademico e aziendale facendo una full immersion nelle organizzazioni aziendali per comprenderne il funzionamento.

 

Il programma AESE Summer School (www.aese.pt) è un'esperienza educativa basata sul metodo dei casi; creato dalla Harvard Business School, il Case Method è un processo stimolante di formazione e apprendimento in un formato vivace e interattivo, che migliora la scoperta e la condivisione delle conoscenze, sviluppando allo stesso tempo capacità analitiche.

Recruiting Day

Veronica Bertolini, Responsabile Strategie, Innovazione e Marketing BCP

ADOLFO Bottazzi, CEO, YMA

Gianluca Cabula, Area Talent Acquisition, SACE

Fabiola Capizzi, Area HR- Mediobanca

Carola Carlesi, Area HR - L’Oreal

Andrea Buccione, Partner KPMG

Simone D'Auria, Area HR, , Gruppo Petrone

Fabrizio D'Errico, Sofarmamorra e GMM Morra

Francesca Forino, HR, Resource Manager, Objectway

Sergio Gianni, Partner Avantage Reply

Gaia Goffedi, Procter & Gamble

Stefania Guadagno, Manager BDO

Anna Liguoro, Area HR EY

Stefania Majuri, HR Mediobanca

Ginamaria Morra, Head Export SO.FARMA.MORRA S.p.A.

Tommaso Musillo, HR Specialist, Prometeia

Salvatore Panico, Manager Vertis

Antonio Ricciardi, Direttore Commerciale, Liu Jo Uomo

Alex Tonelli, Specialista Talent Acquisition, Fincantieri SPA

Alessandro Fusellato, Amministratore Delegato Grant Thornton Consultants

Business Talk

Alberto Anzivino, L'Oreal Finance e Controlling Director

Cecilia Baudino, HR Talent Attraction and Employer Branding Specialist Boston Consulting Group

Pierluigi Ciocca, Economista e già Vicedirettore Generale della Banca D'Italia 

Felice Delle Femine, Direttore Generale Banca di Credito Popolare

Giangiacomo Nardozzi, Professore di Economia in varie Università (ultimo in Politecnico di Milano) 

Beatrice Rossano, Procter & Gamble Varsavia

Massimilano Leopardi, Vice President Corporate M6A Presso Dow

Gianluca Lobefalo, Head of Quant Team at Algebris Investments

Amedeo Manzo, Presidente BCC Napoli

Riccardo Mascambruno, Direttore Commerciale Christian Dior

Giuseppe Nargi, Direttore regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia -Intesa Sanpaolo

Emanuele Negro, Executive Director Investment Management Division, Goldman Sachs

Valentina Orlandi, Roche HR Manager

Alessandro Panerai, Associate Entrepreneur Selection and Growth, Endeavor

Marco Parigi, Procter & Gamble

Alberto Ribera, Lecturer of Managing People in Organizations, IESE Business School (Barcellona)

Giuseppe Rizzo, Direttore commerciale Moleskine USA

Carlo Santini, Direttore IPE Business School - Ex Direttore Ufficio Studi Banca d'Italia

Francesco Guidi, Managing Director, JP Morgan Italia

Mattia Rivolti, Banking Supervision, BCE - Banca Centrale Europea

Antonio Travaglini, Partner di Bain

Chiara Liuzzi, CIB Credit Agricole

Rossella Consonni, Talent Acquisition Oracle

Fabrizio Del GobboTalent Acquisition Deloitte

Gianfranco Scalabrini, 3H Partner

Top Business Talk degli ultimi anni

LORENZO BINI SMAGHI, Economista, visiting scholar ad Harvard e Presidente Snam Rete Gas

VINCENZO BOCCIA, Presidente Nazionale Confindustria

MARIA CANNATA, Direttore Generale del Debito Pubblico – Dip. del Tesoro MEF

INNOCENZO CIPOLLETTA, Presidente AIFI

GIOVANNI GORNO TEMPINI, Amministratore Delegato Cassa Depositi e Prestiti

FABIO PANETTA, Membro del Direttorio e Vice Direttore Generale della Banca d’Italia

IGNAZIO ROCCO DI TORREPADULA, Senior Partner & Managing Director, The Boston Consulting Group

SALVATORE ROSSI, Direttore Generale Banca d’Italia

Project Work

La parte finale del master in Finanza Avanzata sarà dedicata a un progetto sviluppato in team. Il lavoro sarà commissionato da una delle nostre aziende partner, secondo esigenze e obiettivi specifici. Il progetto potrà, inoltre, essere pubblicato dalla Franco Angeli.

Durata: 400 ore (ca. 2 mesi)

Team: 4-5 allievi

Alcune delle aziende che hanno commissionato un project work:

IPE Business School logo BCG png
IPE Business School logo cdp png
IPE Business School ex allievi
IPE Business School logo prometeia png
IPE Business School logo pwc png
IPE Business School logo reply png
IPE Business School logo vestir sgr

Abstract dei project work realizzati

Scarica il Libro dei Project Work 2022

International Experience (Lisbona)

International Experience (Lisbona): Per due settimane di luglio gli Allievi del Master parteciperanno al programma AESE Summer School (www.aese.pt) con studenti di altre nazionalità, entrando in contatto in un contesto Accademico e Aziendale internazionale. E’ un'esperienza educativa basata sul metodo dei casi, creato dalla Harvard Business School, un apprendimento interattivo, che migliora la condivisione delle conoscenze, sviluppando allo stesso tempo capacità analitiche. Questa opportunità è facoltativa e con un costo aggiuntivo. La prenotazione va fatta entro la prima decade di febbraio 2024. Video

Trading game e Investing trading

Un mese di tempo per investire un budget virtuale da 1 milione di euro in titoli azionari. Nel trading game gli allievi, divisi in team, si affronteranno in una competizione dove metteranno in atto le nozioni acquisite durante il corso. È inoltre prevista una visita alla sala trading di una banca e alla nota manifestazione nazionale Investing trading.

Career Service e Job Placement

Il Master vanta nelle scorse edizioni tassi di Placement (percentuale di assunzione a fine Master) del 100% entro 3 mesi.

Il servizio di Job Placement dell'IPE Business School accompagna gli Allievi dei Master IPE ad acquisire una serie di soft skill molto ricercate nel mondo del lavoro, ma che spesso risultano carenti nella formazione del neo-laureato. Sono previsti seminari su:

  • Come scrivere un cv e correzione personalizzata
  • Come ottimizzare il profilo su Linkedin
  • Simulazione di colloqui individuali e assessment di gruppo
  • Simulazioni di Test logico-figurali
  • Recruiting Day con HR manager di Aziende Nazionali ed Internazionali
  • I contratti di lavoro

 

Tasso di placement medio delle scorse edizioni del Master in Finance & Risk (MFA):

  • 40% prima della fine del Master
  • 100% a tre mesi dalla fine del Master

Aziende per Recruiting Day & Business Talk

ALA Corporation

Amazon

Antony Morato

Avio

Bain

Banca BCP

Booking

Carpisa

Clayton

Coca-Cola HBC

Dazn

Deloitte

Dow

Elite Villas

EXS

Fendi

Ferrarelle

Fresystem

Gamma Capital

Google USA

Gran Thornton

Grimaldi

Gruppo La Doria

Harmont & Blaine jr

Inaz

Inneko

Italia Paghe

JobGate

Kiton

KPMG

LHH

Liu Jo Uomo

L'Oréal

Louis Vuitton

Love Studio

MA Group

Mango

Marinella

MC Donald's

McKinsey

Mediobanca

Mirta

MSC Crociere

Mulino Caputo

Nestlé

Page Group

Praxi

Reliance Consulting

SACE

SEA Aeroporti

Valentino

Volvo Cars

VP Corporation

Yamamay

Laboratorio di soft skills e personal branding

Un percorso di laboratori sulle soft skills utili per avere una chiara visione delle proprie aree di forza e di miglioramento, e per lavorare sul piano di crescita personale. Workshop tematici su: problem solving, public speaking, team working in contesti multiculturali, visual communication, LinkedIn Lab e personal branding.

Ammissione

Durata: 6 mesi

Lingua:  italiana

Classe: laureandi o laureati di qualsiasi classe di Laurea

Requisiti

  • Laurea con votazione pari o superiore a 105/110
  • Se laureandi, iscrizione al secondo anno della magistrale con media ponderata pari o superiore a 27/30
  • Età inferiore a 28 anni (alla data di scadenza del bando)
  • Buona conoscenza della lingua inglese, con livello uguale o superiore al B1

UDITORI

L’IPE Business School, ogni anno, si riserva il diritto di ammettere allievi che non rispettino i suddetti requisiti (voto, età) qualora il candidato dimostri, in sede di colloquio, un percorso personale, accademico e/o professionale che lo renda idoneo a frequentare il Master. L'allievo uditore non si differenzia in nulla rispetto agli altri corsisti. Non può però accedere alle Borse di Studio ma solo al prestito d'onore. Modalità di application e di selezione sono uguali agli altri corsisti.

Costi e Borse di Studio

Costo: 3.900 + iva; International Experience (opzionale): quota aggiuntiva a parte

Oltre alla quota Master, per gli allievi che intendono partecipare all'International Experience la quota aggiuntiva include: viaggio aereo A/R, vitto e alloggio per 15gg, quota di partecipazione per la Summer School: l'adesione va confermata entro il 10 Febbraio 2024.

Crediamo che la formazione non debba avere barriere economiche tali da impedirne l’accesso ai più meritevoli. Per questa ragione, i costi partecipazione (circa 10,000 euro/allievo) sono parzialmente coperti dalle Aziende Partner che ogni anno sostengono l’IPE Business School riconoscendone l’alto standard qualitativo.

 

Inoltre gli allievi avranno la possibilità di ottenere le seguenti Borse di Studio:

  • fino a 2 Borse di Studio a copertura totale della retta di iscrizione, per reddito e merito
  • fino a 2 Borse di Studio da 1.000 euro a copertura parziale della I rata
  • fino a 2 Borse di Studio da 1.000 euro per gli allievi provenienti da fuori la regione Campania
  • 1 Borsa di Studio parziale Women in Finance
  • È possibile concordare con l’ufficio amministrativo un piano di rateizzazione personalizzato

Prestito "Per Merito" in convenzione con Intesa Sanpaolo

L’IPE Business School ha stipulato con Intesa Sanpaolo la formula di Prestito Per Merito, una convenzione pensata per offrire agli studenti iscritti ai nostri Master un servizio di prestito personale a condizioni agevolate, fino a un massimo di 50.000 euro, diviso in 3 fasi:

1) Dopo l’ammissione al Master, puoi definire la cifra di prestito “Per Merito” che consente di far fronte quota di iscrizione, alle spese per l’alloggio, all’acquisto di computer o altro materiale. Il tasso è fisso e definito al momento della richiesta.

2) Al termine del Master si può attivare un “periodo ponte” di massimo 24 mesi, durante il quale lo studente non dovrà ancora restituire nulla.

3) La restituzione può avvenire in un’unica soluzione o con prestito personale di durata massima pari a 30 anni; in caso di estinzione anticipata non ci sono costi aggiuntivi.

Maggiori info Per merito

Il Collegio dei Promotori

I nostri partner

IPE Business School logo alumni ipe png
IPE Business School logo Banca di credito popolare png
IPE Business School logo deloitte png
IPE Business School logo gmm farma png
IPE Business School logo grimaldi group png
IPE Business School logo prometeia png
IPE Business School logo pwc png
IPE Business School logo unicredit png

INIZIA A COSTRUIRE IL TUO FUTURO

Le testimonianze degli ex allievi.
Contattali per ricevere più informazioni.

ferrara alfonso

Alfonso Ferrara, MFA 2022
Risk Analyst - Deloitte

 Contattami su Instagram
Contattami su Linkedin

"Oltre alla solida formazione accademica e alle opportunità di apprendimento pratico, ciò che veramente ha reso speciale il mio percorso è stata l'attenzione costante rivolta alla persona. L’IPE mette davvero gli studenti al centro di tutto, offrendo supporto personalizzato, consulenza accademica e professionale, e creando un ambiente in cui ci si sente valorizzati e incoraggiati a sviluppare al massimo il proprio potenziale. Inoltre, il programma full-time di 6 mesi mi ha permesso di immergermi completamente nel mondo finance, acquisendo competenze pratiche e creando una rete di contatti nel settore. Sono grato per questa esperienza straordinaria che mi ha preparato in modo eccellente per affrontare le sfide e le opportunità del mondo professionale."

arianna-marroccella

Arianna Marroccella, MFA 2022
Associate - Risk, Capital & Reporting - PwC

 Contattami su Instagram
Contattami su Linkedin

"La mia esperienza all'IPE Business School nel Master in Finance & Risk è stata veramente straordinaria, e ho avuto l'onore di essere anche President della classe. Oltre alle solide competenze tecniche che ho acquisito, quello che rende davvero speciale questo percorso è l'attenzione dedicata allo sviluppo delle soft skills. Il programma non solo mi ha fornito una base solida di conoscenze finanziarie e di gestione del rischio, ma mi ha anche aiutato a coltivare abilità cruciali come leadership, problem solving, comunicazione efficace e gestione del tempo. Queste abilità sono state fondamentali per il mio successo attuale nell'area finanziaria, in cui sono in grado di collaborare in modo efficace con il mio team e affrontare le sfide complesse del settore. Sono grata all'IPE Business School per avermi fornito un'esperienza completa che ha contribuito in modo significativo alla mia crescita professionale e personale."

di natale giusy

Giusy Di Natale, MFA 2022
Associate at PwC

Contattami su Instagram
Contattami su LinkedIn

"La mia esperienza al Master è stata davvero eccezionale, e sono estremamente grata per aver vinto la borsa di studio messa in palio dall'IPE. Durante il percorso ho creato legami profondi con i miei compagni di classe e con il corpo docente. La rete di contatti che ho costruito durante il Master è stata inestimabile. Abbiamo condiviso sfide, esperienze e successi, e questi legami continueranno a essere un'importante risorsa nella mia carriera. In secondo luogo, l'esperienza di apprendimento intensiva ha contribuito in modo significativo a migliorare le mie competenze tecniche, esponendomi a a scenari reali e gestendo situazioni complesse in modo strategico. Sono orgogliosa di essere parte della community dell'IPE Business School e riconosco il suo impatto positivo sulla mia crescita personale e professionale."

salvatore-palladino

Salvatore Palladino, MFA 2022
Consulente Direct presso UniCredit

 Contattami su Instagram

Contattami su LinkedIn

"La mia esperienza al Master è stata davvero eccezionale, e sono estremamente grata per aver vinto la borsa di studio messa in palio dall'IPE. Durante il percorso ho creato legami profondi con i miei compagni di classe e con il corpo docente. La rete di contatti che ho costruito durante il Master è stata inestimabile. Abbiamo condiviso sfide, esperienze e successi, e questi legami continueranno a essere un'importante risorsa nella mia carriera. In secondo luogo, l'esperienza di apprendimento intensiva ha contribuito in modo significativo a migliorare le mie competenze tecniche, esponendomi a a scenari reali e gestendo situazioni complesse in modo strategico. Sono orgogliosa di essere parte della community dell'IPE Business School e riconosco il suo impatto positivo sulla mia crescita personale e professionale."

IPE Business School Stefano Morelli

Stefano Morelli, MFA 2006
Vice President Equity Derivatives – Bank of America

Dopo aver conseguito la laurea magistrale, sentivo la necessità di approfondire alcune competenze specifiche che mi consentissero di farmi trovare il più pronto possibile al momento dell’inserimento professionale. Grazie al Master in Finanza dell’IPE Business School ho maturato una solida preparazione finanziaria che mi ha portato con successo in una delle banche d’affari più prestigiose al mondo.

IPE Business School Rossella Ianiro

Rossella Ianiro, MFA 2016
Financial & Credit Risk - Generali

Il Master mi ha arricchito dal punto di vista del sapere e del saper fare; i numerosi lavori di gruppo e il Project Work in azienda sono stati per me fondamentali, un primo banco di prova lavorativo, utili ad acquisire consapevolezza e sicurezza in me stessa. Grazie all’IPE Business School ho avuto numerose opportunità lavorative che credevo irraggiungibili e uniche: prima in consulenza strategica (The Boston Consulting Group) e poi nel settore assicurativo.

IPE Business School Giulia Cardo

Giulia Cardo, MFA 2019
Area Risk – SACE

Da neolaureata non avevo idea di quale fossero le strade che avevo davanti né tantomeno di quale fosse il lavoro “giusto” per me. Grazie allo staff dell’IPE Business School ho intrapreso un percorso di scoperta continua, sia professionale che personale, che mi ha portato con gioia verso un lavoro che mi piace!

IPE Business School Giuseppe Flagiello

Giuseppe Flagiello,  MFA 2020
Area SSM – BCE - Banca Centrale Europea

Sentivo il bisogno di aggiungere qualcosa al mio corso di studi ma cercare un master non è semplice e c’è il rischio di perdersi tra mille offerte. Ho scelto il Master in Finanza dell’IPE Business School sulla spinta delle certificazioni riconosciute a livello nazionale e internazionale e sono felice di avere fatto questa scelta. Docenti qualificati, staff impeccabile e una formazione umana senza precedenti. È grazie a tutto questo che oggi ho realizzato il mio sogno: lavorare presso la Banca Centrale Europea.

FAQ & Regolamento

Leggi le domande frequenti sul corso.

Scarica la brochure del Master

Compila il form per richiedere la brochure

    Scarica la brochure

    Please wait...

    Thank you for signing up!

    Dettagli

    • Durata:

      Gennaio-Luglio 2024

    • Edizione:

      XXII

    • Sede:

      Napoli e Lisbona (Portogallo)

    • Placement (dopo 3 mesi):

      100%

    • Lingua:

      Italiano

    • Scadenza iscrizioni:

      29/11/2023 - ore 13:00